PBT (Progressing Ballet Technique)

PBT

Il Progressing Ballet Technique (PBT) è un programma innovativo sviluppato dall’insegnante australiana della Royal Academy of Dance Marie Walton-Mahon per gli studenti di danza.

Si tratta di una tecnica poco utilizzata in Italia, sebbene sia molto conosciuta in Australia, Stati Uniti e Russia e in tutte le Accademie coreutiche più rinomate al mondo.

Questo metodo aiuta a capire il corretto uso dei muscoli in una lezione di danza ed a sviluppare una profonda memoria muscolare in modo da ottenere forti miglioramenti durante il loro percorso di studi della danza.

Il metodo PBT si basa sullo sviluppo della stabilità muscolare degli addominali, dei muscoli responsabili della rotazione nella danza, sul corretto uso del peso e dell’allineamento del corpo, punti fondamentali per un ballerino o un atleta.


Il programma è strutturato usando la fit ball del metodo pilates, nonché palle di dimensioni minori e la banda elastica; usando questi attrezzi lo studente sviluppa la propriocezione della postura e del posizionamento del peso del corpo usando i corretti gruppi muscolari.
Questo metodo è usato anche nella riabilitazione dopo infortuni.

I vantaggi della Progressing Ballet Technique (PBT) sono innumerevoli, ma il risultato più immediato è quello di donare a chi lo pratica maggiore equilibrio e allineamento.

La PBT, in particolare, aumenta la memoria muscolare: grazie alle Fit ball, che mettono costantemente in disequilibrio, il corpo dovrà istintivamente cercare una maggiore stabilità.

Il corso è indirizzato a danzatori, sportivi, ex danzatori, ex sportivi.

© 2020 by Movimenti Danza a.s.d.

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon